iPhone supera Blackberry nell’utilizzo Business? Me lo aspettavo

Posted 1 CommentPosted in PENSIERI SPARSI

Leggo alcune novità relative all’Iphone su ComputerWorld On line. Nel 2007 un analisi dell’autorevole società  Forrester Research definì l’iPhone di Apple inadatto (unfit) per gli utilizzi aziendali e il loro analista Benjamin Gray in quell’occasione elencò una serie di motivi per giustificare questa conclusione sull’iPhone. Tra i principali c’era l’impossibilità di criptare dati e informazioni […]

Nuova Governance di Facebook? Si deciderà con votazione online democratica

Posted Leave a commentPosted in PENSIERI SPARSI

Leggo da un post sul blog di Facebook che dal 16 aprile al 23 aprile avrà inizio una votazione online sulla nuova proposta relativa alle Facebook Principles and the Statement of Rights and Responsibilities (SRR ), ossia tutte quelle modifiche al trattamento dei dati, alla privacy, alle responsabilità e alle nuove modalità di gestione delle […]

Lo svago online rende più produttivo il lavoro?

Posted 1 CommentPosted in PENSIERI SPARSI

La libertà di navigare online e di utilizzare Facebook, YouTube, Twitter e gli altri social network aumenta la produttività negli uffici. Non sembra avere dubbi in proposito Brent Coker, ricercatore alla University of Melbourne (Australia) ed esperto in marketing e amministrazione. Secondo una recente ricerca del professore, la possibilità di compiere “Workplace Internet Leisure Browsing” […]

iPhone 3.0 – Le nuove funzionalità

Posted Leave a commentPosted in PENSIERI SPARSI

Qualche giorno fa avevo scritto un post segnalando l’uscita dell’aggiornamento dell’Iphone. Oggi leggo piacevolmente sul sito MobileCrunch a questo indirizzo tutte le novità e le impressioni sulla nuova versione del firmware 3.0 dell’Iphone. Apple ha presentato un’anteprima del software iPhone di nuova generazione che porta con sé diverse funzionalità a lungo attese. Tra queste il […]

Web: 20 anni dalla rivoluzione

Posted Leave a commentPosted in PENSIERI SPARSI

Auguri World Wide Web. Sono passati 20 anni da quando il ricercatore britannico Tim Berners-Lee intervenne al CERN di Ginevra, dove lavorava, presentando un’idea destinata poi a rivoluzionare l’uso di internet e la comunicazione online in generale, allora ferma ancora ad applicazioni e servizi come la posta elettronica o i gruppi di discussione che giravano […]