Tiffany, gli NFT, il ciondolo CryptoPunk ed i nuovi modelli di lusso e desiderabilità

nft_tiffany_cryptopunks

Tiffany, gli NFT, il ciondolo CryptoPunk ed i nuovi modelli di lusso e desiderabilità

Tiffany & Co. venderà 250 NFT a 30 ETH (± 12 milioni di dollari di entrate totali), a partire dal 5 agosto, esclusivamente ai possessori di NFT #CryptoPunks, un oggetto unico, sotto il nome di #NFTiff
I possessori del CryptoPunk potranno trasformare il loro asset NFT (prezzo minimo oltre 600 ETH o 1 milione di USD per un NFT per capirci L) in un ciondolo Tiffany artigianale, in unico pezzo.
Può sembrare folle, incomprensibile se guardato dall’esterno e ragionato secondo schemi mentali differenti, ma quello che stiamo vedendo accadere (Nike, Tiffany, e altri) è un nuovo paradigma di esclusività, unicità, desiderabilità e lusso.
Immaginate il valore della combinazione CryptoPunk NFT + un ciondolo unico + servizi correlati esclusivi: i titolari del ciondolo riceveranno infatti anche una versione NFT aggiuntiva del ciondolo che sbloccherà nuove ulteriori “opportunità”.
Siamo di fronte a qualcosa che non può esser più sottovalutato :
  • nuove modalità di esclusività
  • nuovo pubblico con potere d’acquisto
  • nuove possibilità di coinvolgimento
  • la personalizzazione 1:1 è una tendenza
  • nuovi modelli di business con centralità di diritti di immagine e monetizzazione del mercato secondario
  • passaggio da consumatori a co-proprietari del bene acquisito