Rumors: Apple compra Twitter ?

Posted Leave a commentPosted in PENSIERI SPARSI

apple-twitter-tweetsCi risiamo. Ecco altre voci dalla rete relative all’acquisizione di Twitter. Questa volta non è di Google, Microsoft o Facebook che si parla, ma di un altro colosso: Apple. Di solito sono scettico, cerco di non dare seguito a questo tam tam, ma quando le voci si fanno insistenti, non riesco ad ignorare la cosa e comincio a buttarci l’occhio e l’orecchio.

Tutto parte da un post di Thomas Owen su Valleywag:

A source who’s plugged into the Valley’s deal scene and has been recruited by Apple for a senior position says Apple and Twitter are in serious negotiations, with the goal of unveiling a deal by June 8, when Apple’s annual Worldwide Developers Conference launches in San Jose.

Twitter turned down a $500 million offer in cash and stock from Facebook, in part because Twitter’s investors couldn’t agree on whether Facebook’s stock was worth as much as Facebook said it was. But Apple could easily pay cash. A source familiar with the thinking of Twitter’s board says the company would be hard-pressed to refuse an all-cash offer in the range of $700 million.

Praticamente secondo lui, una fonte, ben posizionata, dice che ci sarebbero seri negoziati in corso, con l’obiettivo di svelare l’accordo l’8 giugno, quando la Apple presenterà il Worldwide Developers Conference annuale a San Jose.

Apple potrebbe facilmente pagare in contanti. Un offerta nell’intorno di $ 700 milioni di euro sarebbe difficile da rifiutare. Attendiamo altre voci e cerchiamo di capire. Io già mi immagino di servizi di Twitter integrati nella versione 3.0 dell’Iphone 🙂

iDolcetti, applicazione anti-dieta?

Posted Leave a commentPosted in PENSIERI SPARSI

iDolcetti - E non è un applicazione per Iphone!Non potevo non postare questa foto che mi ha fatto troppo sorridere: iDolcetti. Non è un applicazione per il mio iPhone, ma l’applicazione di dolci contro la mia dieta, da consumare su iTable.

Certo iTable rispetto al Microsoft Surface non ha niente a che vedere, ma lo stile della Apple è vero stile.

(*) Ovviamente il termine applicazione viene da applicare, nel senso mangiare! 🙂